I GEORGOFILI IN TOUR VISITANO ALCUNE ECCELLENZE DI CONFAGRICOLTURA


Riverfrut, Cerzoo e Battibue nel programma dell’intensa due giorni
 
La sezione Centro Est dell’Accademia dei Georgofili, che vanta diversi illustri esponenti piacentini tra cui tre ex presidenti di Confagricoltura Piacenza, Emilio Bertuzzi, Giuseppe Pantaleoni e Michele Lodigiani, e numerosi professori dell’Università Cattolica di Piacenza, tra cui i componenti di consiglio della Sezione, Piero Cravedi e Giuseppe Bertoni, ha organizzato una due giorni di visite aziendali e convegni sul nostro territorio per meglio conoscerne le eccellenze.  Almeno una trentina gli accademici che venerdì 7 giugno hanno fatto visita, prima, al Centro Crei-Cerzoo, per poi recarsi all’Agriturismo Battibue di Baselica Duce, a Fiorenzuola d’Arda, per una conferenza sulla situazione vitivinicola mondiale, dove è seguita la cena.  Presente anche il presidente di Confagricoltura Piacenza, Filippo Gasparini e a far gli onori di casa il proprietario, Gianpietro Bisagni, presidente di Agriturist Emilia-Romagna. Sabato, la mattinata è stata dedicata al settore lattiero-caseario con visita a un caseificio, a cui è seguito il convegno “Ruolo del latte nella salute umana e nel sistema agro-alimentare italiano” moderato dal professor Giuseppe Bertoni, per molti anni direttore dell’istituto di Zootecnica e attuale vicepresidente della Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi, tra i sostenitori dell’iniziativa.
Nel pomeriggio, la comitiva si è recata a Suzzano di Rivergaro dove ha visitato la Riverfrut: un'azienda agricola di 800 ettari gestita dalla famiglia Bertuzzi: 9 in tutto i famigliari che si occupano di questa complessa ed efficiente realtà produttiva associata a Confagricoltura Piacenza. Durante l’accoglienza in sala riunioni Emilio Bertuzzi, alla presenza del fratello Angelo, ha presentato l’azienda ripercorrendone brevemente la storia e presentando lo stabilimento che vede la lavorazione di ortaggi freschi, di quarta e quinta gamma. A seguire gli studiosi si sono divisi in due gruppi e, a turno, sono stati accompagnati da Alberto, figlio di Emilio, a vedere le linee produttive del fresco, i capannoni dedicati alla logistica e soprattutto a visitare la parte d’azienda dedicata alle produzioni di quinta gamma. Considerando solo lo stabilimento di quinta gamma, l’azienda vanta 40 tipologie di prodotti, realizzati su sei linee. Sei tecnologi alimentari lavorano in team per portare un prodotto nuovo sugli scaffali ogni 6 mesi. Riverfrut rifornisce l’80% della Gdo italiana ed alcune catene estere, solo nel reparto destinato al confezionamento lavorano 25 delle 200 persone impiegate in azienda. In una settimana sono 200.000 le persone che almeno una volta mangiano un prodotto pronto Riverfrut, molte di più se consideriamo anche le verdure confezionate fresche. Soddisfazione ed apprezzamento sono stati espressi per l’interessante visita, a nome di tutti, da parte del presidente della Sezione Centro-Est dell’Accademia dei Georgofili, Natale Giuseppe Frega, che ha ribadito la disponibilità dell’Accademia a collaborare con l’azienda e in generale con il mondo produttivo, perché le sfide a cui deve rispondere la produzione primaria e l’agroalimentare si possono vincere solo se scienza e tecnologia vengono applicate ai cicli produttivi.



foto di saluto da sinistra: Emilio Bertuzzi, Michele Lodigiani, Natale Giuseppe Frega, Alberto Bertuzzi


gruppo nello stabilimento di quinta gamma con Alberto Bertuzzi




Emilio Bertuzzi incontra il gruppo in sala riunioni




  • 13/6/2019   -   103 letture  
  • Stampa questo articolo Stampa