I NUOVI BANDI POR FESR 2014-2020 A FAVORE DELLE IMPRESE E DEGLI ENTI LOCALI


Sono stati pubblicati sul sito POR FESR 2014-2020 dell’Emilia-Romagna (http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/opportunita/2016) quattro nuovi bandi riservati alle imprese ed agli enti locali, i primi due per lo sviluppo delle imprese start-up innovative, e per progetti di promozione dell’export di imprese non esportatrici, gli altri due relativi a manifestazioni di interesse da parte degli enti locali per investimenti nel campo della qualificazione/valorizzazione dei beni pubblici ambientali e artistico-culturali, e per la realizzazione di infrastrutture in fibra ottica per l’abilitazione alla banda ultra larga.
Le domande possono essere compilate esclusivamente on-line attraverso l’applicativo dedicato presente sul sito della regione; le imprese hanno tempo fino al 30 settembre, gli enti locali fino al 15 aprile.
Questi bandi rappresentano la prima implementazione dell’annualità 2016 del Programma Operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’Emilia-Romagna, e mettono a disposizione in questa occasione contributi pari a oltre 67 milioni di euro.
La nuova programmazione 2014-2020 si concentra su sei priorità di intervento/assi (Ricerca e innovazione; Sviluppo dell’ICT e attuazione dell’Agenda Digitale; Competitività e attrattività del sistema produttivo; Promozione della Low Carbon Economy; Valorizzazione delle risorse artistiche, culturali ed ambientali; Città attrattive e partecipate),a cui si aggiunge l'assistenza tecnica, per la gestione del programma.
Gli assi riprendono gli obiettivi tematici per l'attuazione della Strategia Europa 2020 e le priorità della politica di sviluppo regionale. Le risorse complessivamente destinate all'Emilia-Romagna per la realizzazione del Programma ammontano a 481.895.272 euro.




  • 7/3/2016   -   1200 letture  
  • Stampa questo articolo Stampa