Piacenza tra le province emiliano-romagnole con i più alti livelli di reddito pro capite

  di: redazione

L'imponibile a Piacenza nel 2018: confronti territoriali e dinamica di lungo periodo

Piacenz@ Economia Lavoro e Società presenta un’analisi delle informazioni contenute nella banca dati del Ministero dell’Economia e delle Finanze: i 211.713 contribuenti del nostro territorio hanno generato un reddito di 4 miliardi e 744 milioni di euro, pari ad un importo pro capite di 22.406 euro.
All'anno fiscale 2018 (dichiarazioni Irpef 2019) in provincia di Piacenza i contribuenti erano 211.713, ed avevano generato un reddito di 4 miliardi e 744 milioni di euro, pari ad un importo procapite di 22.406 euro.
Sebbene tale valore risulti leggermente inferiore al dato medio emiliano-romagnolo (22.546 euro), grazie ad esso Piacenza si colloca comunque all’interno del gruppo delle province della “Via Emilia” con i più alti livelli di reddito procapite, staccando sensibilmente quelle della Romagna, ed evidenziando inoltre un differenziale positivo di quasi il 10% rispetto alla media italiana, attestata più sotto a 20.799 euro.


Reddito imponibile IRPEF nelle province dell’Emilia-Romagna e in Italia. Anno fiscale 2018 (importi in Euro correnti).




L'intera analisi è contenuta nel pdf allegato. 





 Allegati
  • 22/10/2020   -   75 letture  
  • Stampa questo articolo Stampa